Sono una Psicologa iscritta all’albo degli psicologi Abruzzo. Mi sono specializzata con lode in Psicoterapia Cognitivo Comportamentale e lavoro come Psicoterapeuta presso i miei studi in via Regina Elena 84 a Pescara. e in via Federico Fellini 2 a Villa Raspa di Spoltore (pe). Mi occupo di numerose problematiche comportamentali dell'adolescente e dell'adulto, in particolar modo disturbi d'ansia e dell'umore, disturbi di personalità, disturbi alimentari e di coppia.

Lavoro anche in un progetto SPRAR  di accoglienza per donne e famiglie immigrate in un progetto che si occupa di accoglienza, autonomia e inserimento nel territorio

Ho lavorato per 10 anni come Educatrice per bambini e ragazzi diversamente abili nelle scuole primarie e secondarie elaborando progetti per l’integrazione sociale, la comunicazione e l’autonomia, in collaborazione con il corpo docente.

Amo lavorare,e ne ho la competenza, con i bambini e ragazzi con Disturbi Specifici dell'Apprendimento, bambini con Bisogni Educativi Speciali e con bambini Autistici ad alto o basso funzionamento.

Mi occupo di orientamento scolastico ed elaboro progetti con le scuole riguardanti diverse tematiche: acquisizione delle abilità sociali, prevenzione del bullismo, cyberbullismo, hokikomori ecc.

Pratico Mindfulness e la uso spesso nel trattamento terapeutico.

Sono Mediatore per la Disabilità specializzata nel trattamento dei disturbi dello spettro autistico. Tratto varie problematiche legate alla disabilità finalizzata all’inserimento sociale e alla vita autonoma e lavorativa in rete con le risorse del territorio.

Sono Presidente dell’Associazione Psicologhe Psiconaute che si occupa di attivare molteplici servizi rivolti alla Promozione del Benessere dell'individuo, della coppia e della comunità.

Attualmente, il diffondersi del virus COVID 19, ci sta costringendo ad un periodo prolungato di isolamento dalla vita sociale, di lontananza dalla sede di lavoro, di convivenza con la famiglia senza momenti per sé, con la costante paura di ammalarsi. Tutti questi aspetti possono creare ansia, fragilità e apprensione; anche la percezione del rischio può essere distorta e amplificata sino a portare a condizioni di panico. Sono a disposizione per supportarvi in questa fase delicata, attraverso colloqui a distanza mediante l'utilizzo di strumenti di video conferenza.

 

CURRICULUM VITAE